Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito, rispettiamo la privacy e le leggi. Accettali se vuoi proseguire.

100 GIANNI RODARI header

 

ANG inRadio – Puglia – Agor@dio

In occasione del centenario dalla nascita del grande autore per bambini, Gianni Rodari, Agor@dio dà voce a 100 giovanissimi narratori che leggono i racconti e le filastrocche dello scrittore italiano, unico ad aver vinto il prestigioso Premio Hans Christian Andersen nel 1970. 

rodari3In occasione dei 100 anni del grande Gianni Rodari, il 23 ottobre, un'edizione speciale di Cento voci per Rodari di Agoradio

I volontari del Corpo Europeo di Solidarietà Camino (Spagna) e Lucas (Francia) leggono una versione inedita della filastrocca "Tonino l'obbediente" nella loro lingua madre, nel giardino dell'Agorateca

La versione italiana è stata letta da Laura, studentessa e assidua frequentatrice dell'Agorateca. 

rodari3Tra qualche giorno è proprio l'anniversario del grande Gianni Rodari e noi continuamo le nostre letture in compagnia dei bambini ad Agoradio con "Cento voci per Rodari".

La piccola Giorgia Ferrulli è venuta a trovarci e ci ha letto alcuni dei racconti e filastrocche tratte dal libro "I cinque libri": "Gli uomini di burro", "C'era una volta", "Un incontro" e "Cosa ci vuole". Una piacevole sorpresa poi nel finale.

rodari3Le giornate sono piacevoli e i tramonti estivi facilitano le letture nel giardino dell'Agorateca. Tra un testo e un altro, i bambini sono contenti di ascoltare i racconti del grande Gianni Rodari per "Cento voci per Rodari".

Con Ilaria, dello staff dell'Associazione Link, i bambini hanno avuto modo di scoprire alcune delle storie più simpatiche dell'autore italiano che quest'anno festeggia i cento anni dalla sua nascita: "La volpe fotografa" tratto dal libro Zoo di storie e versi di Gianni Rodari.

 

rodari3Insieme al piccolo Leonardo Dibenedetto abbiamo cercato di capire di più il significato della filastrocca "Una scuola grande come il mondo". 

In questa puntata di "Cento voci per Rodari" di Agoradio , entriamo più nel vivo di ciò che Gianni Rodari ha voluto lasciarci: una filastrocca sì dedicata ai bambini ma che ha una forte connessione anche e soprattutto con il mondo adulto.

Buon ascolto!

rodari3

Un formato diverso da quello di "Cento voci per Rodari" con la narratrice Rosalinda Carlucci che si confronta con Caroline Bonnisse , la volontaria francese ospite dell'Associazione Link ad Altamura all'interno del progetto di European Solidarity Corps (ESC).

Insieme hanno spiegato un po 'alcune delle più famose filastrocche di Gianni Rodari tra cui: "Teste fiorite", "Il treno dei bambini", "Cosa ci vuole", "Storia universale" e "Il treno dei migranti".

Buon ascolto!

rodari3

"Cento voci per Rodari" si sposta in Basilicata, a Matera.

Al narratore Guido Trucco, durante i lockdown, è mancata la libertà oltre che i suoi parenti.
Appassionatissimo di storia, soprattutto quella legata all'epoca greco-romana, Guido ha letto per noi di Agoradio: "L'omino di niente" di Gianni Rodari.

rodari3

Dalla bellissima Matera il piccolo Antonio Trucco ha deciso di essere narratore per "Cento voci per Rodari" su Agoradio.

Appassionato di dinosauri e di costruzioni Lego, Antonio ha scelto una famosissima filastrocca di Gianni Rodari: "Il gatto d'inverno". Buon ascolto!

rodari3

Piacevole registrazione per "Cento voci per Rodari" tra la conduttrice Elena Maffei e il narratore Giuseppe Dilena.

Studenti e compagni di classe nella scuola "san Francesco d'Assisi" di Altamura (Ba), Elena è la speaker e Giuseppe ha scelto le filastrocche "Il dittatore" e "L'odore dei mestieri". Nel finale una piacevole sorpresa con Rebecca Dilena